top of page

La riunione Istruttori e Volontari CVC a Galzignano, 24-25 febbraio 2024

Grande successo della Riunione Istruttori e Volontari CVC 2024, tenutasi a Galzignano il 24 e 25 febbraio.

 

Sono stati presenti veramente in tanti (160 tra Istruttori, Capibarca, AdV, AT) e hanno partecipato tutti con grande entusiasmo e con il solito spirito  caprerino. Consistente in particolare il numero dei giovani (per lo più AdV), che hanno contribuito attivamente con interventi puntuali sui temi in discussione.


Il programma prevedeva innanzi tutto una condivisione da parte del Presidente Stefano Crosta e del Segretario Generale Enrico Bertacchi dei risultati della stagione 2023.


È stato un anno di grande successo, per quantità e qualità dei corsi, per numero di allievi, per partecipazione dei volontari, per le iniziative nel campo dell’ecologia (progetto M.A.R.E. – la cura del mare) e del sociale (progetto VITA – il mare come cura).


Sono entrate in servizio con eccezionale gradimento le nuove barche del C4  (due Pogo 30, vedi l'articolo di marzo 2023 in questo Notiziario) e i nuovi RS Quest per i D3.


È stato anche il primo anno della trasformazione del CVC in  “Fondazione CVC ETS”, un passo molto importante sotto il profilo istituzionale, che apre nel prossimo futuro grandi opportunità di valorizzazione e di crescita per il CVC.


Si è poi aperto il confronto sul tema della Formazione dei nuovi Istruttori (nel 2023 dieci corsi di formazione con 122 partecipanti) e sulla Formazione Continua degli Istruttori già qualificati.


Il processo di ammodernamento e consolidamento dei “Corsi di Formazione” è già ad uno stadio avanzato per i Corsi AdV e Istruttori di 1° livello;  dovrà ora proseguire anche per i Corsi CB3 e CB4.


Altrettanta attenzione si dovrà porre alla “Formazione Continua” degli attuali Istruttori e Capibarca, cui sarà offerta la possibilità di seguire stage di aggiornamento tecnico e didattico – anche esterni alla scuola con il contributo ad esempio di AIVA-CVC  e LNI sezione Milano – al fine di garantire una crescita nella loro professionalità e la migliore “uniformità didattica” per la scuola.


Il segretario Enrico Bertacchi ha poi illustrato il calendario e le principali novità della stagione 2024,  tra le altre:

· il nuovo percorso formativo denominato “CVC Academy”, cioè un percorso didattico indipendente dal “cabinato altura”, strutturato su tre livelli e dedicato alla vela sportiva e alla regata;

· il consolidamento della collaborazione con la Marina Militare, che manderà ai corsi CVC un rilevante numero di suoi allievi ufficiali e allievi sottufficiali.


Nella mattina della domenica le relazioni e la discussione hanno riguardato il ruolo e le responsabilità del Capi Turno, figura importantissima dell’organizzazione dei corsi CVC.

Anche qui i Volontari presenti hanno fornito il proprio contributo fattivo alla discussione, condividendo i valori e gli obiettivi didattici della scuola.


Tutti i temi trattati in questi due giorni saranno sviluppati all’interno del Comitato Esecutivo CVC, ma anche quelli rimasti fuori dalla discussione ed i nuovi che si aggiungeranno potranno essere affrontati in altri momenti di incontro (anche telematico) tra tutti i Volontari. Partecipare attivamente vuol dire contribuire a migliorare continuamente la scuola.


Buon vento per la stagione 2024!

145 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page