il motto: John Rousmaniere


Lo scopo non è di condurre la barca, ma piuttosto di aiutarla a condurre se stessa.

John Rousmaniere, classe 1944, è un velista e scrittore statunitense, autore di trenta libri che per la maggior parte vertono su storia, tecnica, didattica della navigazione a vela. E’ considerato una autorità su temi di marineria e sicurezza in mare, e negli anni ha condotto moltissimi test su apparati velici e procedure di emergenza in mare.


Ha inoltre presieduto e partecipato a svariate inchieste relative a importanti incidenti che coinvolgevano imbarcazioni a vela, spesso indicando modi per evitarne il ripetersi che sono diventati poi parte degli odierni apparati di sicurezza.


Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per i suoi contributi al miglioramento della sicurezza in mare e della salvaguardia di quanti operano nella nautica. E’ ovviamente un appassionato velista, con alle spalle oltre quarantamila miglia di navigazione che comprendono diverse traversate oceaniche, nove traversate “Newport-Bermuda” e innumerevoli altre competi- zioni su imbarcazioni di piccola e grande stazza.


Tra i suoi libri più letti vi è “Fastnet Forza 10”, che narra le tragiche vicende legate all’edizione 1979 della nota “Fastnet Race”, alla quale partecipò, e che causarono 19 vittime. Il volume per il quale è senz’altro più noto nel mondo anglosassone è “The Annapolis Book of Seamanship” del 1983, che dalla sua pubblicazione è diventato un punto di riferimento per gli standard della marineria e viene utilizzato come libro di testo in numerose scuole di vela, compresa la prestigiosa “United States Power Squadrons”.


Trovi John Rousmaniere e altri suggerimenti di letture di mare nella pagina Libri & Letture del sito AIVA CVC.


44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti